Verso una comprensione del carattere distintivo dei costrutti dell’immagine corporea in persone classificate con sovrappeso/obesità, bulimia nervosa e disturbo da binge-eating

Il disturbo dell’immagine corporea rappresenta una delle caratteristiche cognitive chiave dei disturbi dell’alimentazione ed è costituito da distinti costrutti cognitivi che ne riflettono specifici aspetti. Fra questi ne sono stati individuati quattro: l’insoddisfazione per il peso e la forma del corpo, l’eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo, la preoccupazione per il peso […]

Psicopatologia nucleare in pazienti con disturbo da binge-eating che richiedono un trattamento: uno studio di network analysis

L’eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo dovrebbe essere inclusa come specificatore diagnostico per i pazienti con disturbo da binge-eating L’approccio tradizionale alla psicopatologia considera i disturbi psicologici come entità latenti che si manifestano attraverso sintomi osservabili indipendenti, mentre teorie più recenti hanno iniziato a considerare tali disturbi come il risultato di interazioni […]

Doppio Standard nella valutazione del corpo? Come l’identificazione con un corpo stimolo influenza le valutazioni in donne con anoressia nervosa e bulimia nervosa.

Le donne con un disturbo dell’alimentazione (DA) sembrano avere un giudizio più critico e negativo sul proprio corpo rispetto a donne senza un DA e inoltre sembrano applicare standard più rigidi per se stesse nella valutazione del proprio corpo rispetto a quello di altre, a causa di un bias cognitivo, noto come doppio standard. Alcuni […]

Effetti di una terapia cognitivo comportamentale dell’immagine corporea basata sull’esposizione in donne in sovrappeso con disturbo da binge eating: uno studio pilota

Sebbene i criteri diagnostici del disturbo da binge-eating (BED) non comprendano elementi relativi all’immagine corporea, c’è una crescente evidenza in letteratura sulla presenza di un disturbo dell’immagine corporea in un sottogruppo di pazienti con BED, nelle sue diverse componenti. In particolare, questo sembra essere più probabile in associazione a condizioni di sovrappeso e obesità, di […]

Check del corpo in un campione non clinico di donne: evidenze sperimentali di uno specifico impatto sulla paura di aumentare di peso in modo incontrollato

Il comportamento di check del corpo è considerato un fattore di mantenimento dell’immagine corporea negativa in quanto sembra magnificare le imperfezioni del corpo. Risulta, inoltre, essere associato ad alcuni atteggiamenti negativi legati al disturbo dell’alimentazione, come la paura di aumentare di peso in modo incontrollato. Tuttavia le evidenze in tal senso derivano da studi condotti […]